Storia

La storia dello Juventus Club DOC Spello è un crescendo di emozioni, d’altronde non potrebbe essere altrimenti. Tutto nasce nell’agosto del 2011 quando il presidente, Marco Chiucchi, dopo aver sondato il terreno in altri Juventus Club della regione, decide che era giunta l’ora di creare un club che potesse essere da riferimento per tutta la regione Umbria. Così nel giro di qualche settimana, con l’aiuto di alcuni amici decide di strutturare in maniera definitiva il progetto del Club Doc. Grazie alle ottime capacità dello staff che si era venuto a comporre lo Juventus Club DOC Spello nel giro di un mese contava già ben 150 iscritti. Nonostante le due stagioni passate dalla Vecchia Signora non fossero certo state delle migliori (due settimi posti), l’entusiasmo per il nuovo club era alle stelle, anche grazie alla novità del 2011: lo Juventus Stadium.  Quello stesso stadio la cui inaugurazione dell’ 8 Settembre, ci permise di inaugurare anche la sede del Club, in via San Felice 70 a Spello. Non era solo la squadra di Conte ad aver trovato una nuova casa. Pochi giorni dopo, il 16 Settembre, l’attesa comunicazione, la lettera da parte del Centro Coordinamento Juventus Club DOC che annunciava l’iscrizione ufficiale del Collettivo Umbro all’elenco dei Club DOC Juventus. Nemmeno la possibilità di celebrare l’evento e il campionato era già iniziato e  la prima trasferta era alle porte. E’ così che il 18 Settembre 2011 lo Juventus Club DOC Spello – Collettivo Umbro organizzò la sua prima apparizione ufficiale negli stadi d’ italia. Siena – Juventus, vinta 1-0 dai bianconeri con gol di Matri. La prima di una lunga serie di trasferte, ben 14. Inter, Roma, Lazio, Milan, Napoli, Fiorentina, Atalanta ed in molte altre occasioni eravamo presenti. Come è andata a finire la stagione non c’è nemmeno da dirlo… anzi diciamolo: CAMPIONI D’ITALIA!

Nelle successive stagioni sempre Campioni d’Italia, 4 scudetti consecutivi, una Coppa Italia, una finale di Champions. Il numero degli iscritti al club è aumentato in maniera progressiva fino a toccare i 500 soci. Ora siamo una realtà affermata a livello nazionale e le numerose trasferte organizzate, in media 30/40 partite a stagione, pongono il club tra i più apprezzati sul territorio.

Non c’era modo miglior per iniziare la nostra avventura come club! Abbiamo proseguito il nostro percorso con serietà e passione. Abbiamo creato un gruppo di amici che negli anni riesce a coinvolgere sempre gente nuova, tra le nostre fila ormai abbiamo iscritti di fuori regione e anche stranieri. Una grande soddisfazione e tutto grazie al vostro aiuto.